SAPORI D’AUTUNNO IN VAL DIANO

SERVIZI

SAPORI D’AUTUNNO IN VAL DIANO

Val Diano

ITINERARIO

1° GIORNO: ROMA / PADULA

Ore 07.30 raduno dei partecipanti a Roma Piazzale Ostiense, sistemazione in Bus G.T. e partenza per Padula. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere riservate, pranzo. Nel pomeriggio visita guidata (ingresso incluso) della Certosa di Padula. Riconosciuta nel 1998 patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO la Certosa di San Lorenzo, anche conosciuta come Certosa di Padula, è di certo uno dei posti più belli della provincia di Salerno. La stupenda Certosa di San Lorenzo, rende il Comune di Padula la principale meta del turismo religioso in Campania oltre ad essere tra i monumenti più suggestivi del patrimonio artistico italiano. Lo stile architettonico è quasi prevalentemente barocco, infatti sono davvero poche le tracce trecentesche superstiti. Il complesso conta circa 350 stanze ed occupa una superficie di 51.500 m² di cui 15.000 impegnati solo dal chiostro, il più grande del mondo. La Certosa di San Lorenzo, grazie alla sua vasta estensione è seconda solo alla Certosa di Grenoble in Francia. Al termine della visita breve tempo libero per una passeggiata. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

2°GIORNO: RACCOLTA DELLE CASTAGNE / ROMA

Prima colazione in hotel, trasferimento in un castegneto privato per la raccolta libera delle castagne. Un’occasione per tutti, grandi e piccini, di trascorrere una mattinata immersi nella natura e gustare il frutto autunnale più utilizzato nella preparazione di gustose pietanze. Speciale pranzo in agriturismo e partenza per il rientro a Roma.